È uscito “Free to get Lost”, la mia personale interpretazione della libertà
  • 15
  • 02
free-to-get-lost-valerio-giovine-composer

di Valerio Giovine


A volte nella vita, per (ri)trovare il giusto equilibrio, bisogna sentirsi liberi di perdersi. Per un’artista tutto ciò si traduce in sperimentazione.

Era da tempo che volevo fare un CD che al suo interno incorporasse e fondesse la maggior parte dei miei stili e generi musicali, dall’elettronica al post-rock, dall’ambient alla classica, dove delle volte si incontrano viole soliste e note di pianoforte, bassi elettronici con chitarre rock.

Free To Get Lost è questo.

Il CD è uscito nei principali store online come Spotify, iTunes, Deezer e Amazon questo 13 febbraio.

Come ho composto Free to get Lost

Dopo tante ispirazioni, fatti di vita quotidiana, musica che ascolti, immagini che ti emozionano e ti impartiscono importanti significativi di vita, o film che hai visto… dopo tutto questo… ciò che ho voluto fare è stato cercare me stesso attraverso il tempo, ma come tradurlo in musica?

Non è il primo CD che pubblico, in passato ne ho fatti altri (Secrets of the Universe, Runa e Rebirth) ma questa volta la sfida – perché comporre l’arte è sempre una sfida, come un guerriero ne riesci a fine opera o vinto, o vittorioso – è stata più ardua del previsto, non per qualche motivo in particolare ma perché, come quando si guarda attraverso la semplice quotidianità e si scopre la magia, volevo scrutare attraverso le note musicali e vedere cosa ci fosse dietro la musica stessa, trovare quindi un feeling tra strumenti musicali che, in linea teorica, centrano poco l’uno con l’altro (ad esempio un ukulele dal ritmo folk fuso con una batteria elettronica e dei synth aperti See you the other side, oppure una viola con una melodia ambient a ritmo pulsante che cresce sempre di più per poi esplodere gentilmente Hold me gentle night).

Volevo anche cercare attraverso gli stessi brani post-rock un qualcosa che li rendesse davvero particolari, timbrici, orecchiabili e originali, mantenendo sempre un livello tale di magia e novità. Dal tema a volte scherzoso, e a volte riflessivo.

Il brano che più preferisco è però lo stesso Free to get Lost, per il semplice fatto che traduce in melodia tutto ciò che pensavo e provavo, direttamente e involontariamente… al di la di ciò che vedevo con i miei occhi davanti al pianoforte, o ciò che sentivo quando suonavo quelle note, questo brano è per me la traduzione stessa del concetto di libertà, lì dove evadi per pochi minuti e non sei soggetto a regole, in quei pochi minuti il lavoro è diventato ciò che era, semplice lavoro, gli affetti li ho visti come semplici affetti e sentimenti, il tempo è sembrato fermarsi, e ogni cosa ha preso il suo esatto posto in un disegno più grande.

La copertina esprime visivamente ogni mia minuscola emozione che ho provato durante questo viaggio, ed è solo grazie a Luca Fanì che è riuscito a tradurla in colori e disegni se alla fine sono riuscito a completarlo.

Insomma Free to get Lost è la mia libertà, in un viaggio dove ho voluto perdermi, lanciandomi all’avventura per capire dove alla fine mi portasse. Penso che tutti noi ci meritiamo degli attimi di libertà per comprendere cose che magari prima non sapevamo.

free-to-get-lost-valerio-giovine-composer-cover


Dove trovarlo:

 

Clouds Industry

Comments (0)

Leave a reply

Should you ever have a question, please dont hesitate to send a message or reach out on our social media.
More News
  • 13 Gen 2018
  • 0
Digital Park Festival 16/12/2017 Sono stati assegnati ieri i premi della Iº edizione del Digital Park Festival, in una cerimonia condotta da Fabian Grutt: i tre premi...
omologazione
  • 3 Set 2018
  • 0
di Mattia Albani C’è un fenomeno che mi ha sempre interessato, ed è questo: un nuovo prodotto, in un preciso momento della sua promozione, riesce...
  • 14 Gen 2018
  • 0
Chi ama davvero i gioielli, sente ogni gemma come un come un faro rassicurante che squarcia la notte. Un bagliore che crepita sulla pelle, illumina...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi